Il LINFEDEMA SECONDARIO è un edema acquisito nel corso della vita. Le cause

della comparsa di un linfedema secondario sono molteplici:

  • Infiammazioni che producono una quantità di liquidi tessutali superiore a quella che può essere riassorbita e trasportata dai vasi linfatici.
  • Lesioni delle vie linfatiche, spesso causate da interventi chirurgici. Il linfedema compare spesso alle braccia nelle donne sottoposte a chirurgia per carcinoma mammario, nelle quali vengono asportati i linfonodi presenti nel cavo ascellare.
  • Tumori maligni con accumulo di cellule cancerose nei linfonodi.
  • Danni provocati da radiazioni, che fanno aderire tra loro le pareti dei vasi linfatici, ostruendoli (peri-endo-linfangiosclerosi).
  • Ostruzione intrinseca o estrinseca (compressione) delle vie linfatiche.
  • Disuso (paraplegici, emiplegici, anziani allettati)
Continua a leggere l’articolo “LINFEDEMA SECONDARIO